Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 1180.00 Euro

Romania, magiche atmosfere

viaggio di gruppo con accompagnatore, volo da Bologna.

Romania, magiche atmosfere

Partenze

  • Aeroporto BOLOGNA
  • Quote individuali per 8 giorni e 7 notti
  • Trattamento Pensione completa
  • Categoria 4 stelle
  • Vacanza in ROMANIA - ROMANIA TOUR

Descrizione Offerta

Per visualizzare il programma di viaggio cliccare su servizi.

Servizi

Programma di viaggio:

1° GIORNO: Italia / Bucarest

Ritrovo all'aeroporto di Bologna e partenza con volo di linea delle ore 07.40 per Bucarest, via Vienna. Arrivo alle ore 12.40 e tempo a disposizione per il pranzo libero. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel con breve giro panoramico della capitale romena, per ammirare i suoi larghi viali, i gloriosi edifici "Bell'Epoque", l'Arco di Trionfo, l'Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell'Università. Sistemazione in hotel e breve tempo a disposizione. In serata cena tipica in ristorante. Pernottamento in hotel.

2° GIORNO:  Bucarest / Sibiu (km 320)

Prima colazione in hotel e partenza per Sibiu, attraverso la bella valle del fiume Olt, ammirando dei bellissimi paesaggi. Sosta per visita del monastero Cozia del XIV sec. Conosciuto come uno dei complessi storici e d'arte più antichi in Romania, il Monastero Cozia è situato sulla riva destra del fiume Olt. Gli elementi di stile architettonico bizantino sono esplicitamente dichiarati dalle facciate della chiesa centrale, in fasce alterne di mattoni e grossi blocchi di pietra. Continuazione per Sibiu, Capitale Europea della Cultura nel 2007. Pranzo in ristorante lungo il  percorso. Visita del centro storico di Sibiu, nota per il suo sistema di fortificazione considerato il piu grande della Transilvana con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano importanti vestigia. Si potrà ammirare la Piazza Grande con i particolari tetti  "con gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l’ imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec. Partenza per Sibiel per la visita del museo delle icone sul vetro. Cena in ristorante, sistemazione in hotel a Sibiu e pernottamento.

3° GIORNO:  Sibiu / Biertan / Sighisoara/ Targu Mures / Bistrita (km 260)

Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Sighisoara. Sosta a Biertan, villaggio fondato da coloni sassoni nel sec XII che fu per tutto il secolo XVI un importante mercato e sede vescovile luterana fino al secolo scorso. Visita della chiesa fortificata, costruita nel punto piu alto del villaggio, nel secolo XIV, come una basilica in stile gotico. Oggi la chiesa fa parte del Patrimonio UNESCO. Arrivo a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l'Impalatore, noto a tutti come il Conte Dracula. Pranzo in ristorante e visita guidata della città, la piu bella e meglio conservata cittadella medievale della Romania. Risale in gran parte al sec XIV, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni tatare del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai, ecc. Il piu bello e conosciuto monumento della citta è la Torre dell'Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della Città. Si prosegue quindi per Targu Mures, città rinomata per le sue piazze circondate da begli edifici dell'epoca della Secessione, tra cui i più maestosi sono la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. Arrivo a Bistrita, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: Bistrita / Monasteri della Bucovina / Gura Humorului (km 240)

Prima colazione in hotel e partenza per la Bucovina, la regione della Moldavia il cui nome, risalente al 1774  significa "paese coperto da foreste di faggi". Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina è ancor più conosciuta per i suoi monasteri affrescati costruiti nei sec XV - XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita del monastero Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni ed affrescato esternamente. Gli affreschi esterni esaltano l'impronta moldava volta ad ottenere il massimo realismo nelle scene di vita quotidiana, umanizzando i personaggi. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Visita del monastero di Sucevita (1582 - 84) rinomato per l'importante affresco "la Scala delle Virtù" e per le sue imponenti mura di cinta. Le mura della chiesa, sia all'esterno che all'interno, sono coperte di affreschi raffiguranti episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento, realizzati nel 1601. Sucevita fu una residenza principesca, oltre che un complesso monastico fortificato dedito alla produzione di manoscritti e libri stampati. Sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera risalente all'età del Bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio locale. Visita di una casa tipica della zona e  del monastero Voronet del 1488, nominato la “Cappella Sistina dell'Est Europa”  e considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa. Il più famoso è "il Giudizio Universale". Arrivo a Gura Humorului, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: Gura Humorului / Gole di Bicaz / Brasov (km 350)

Prima colazione in hotel e partenza per Brasov. Sosta per la visita del monastero Agapia del XVII sec. famoso sia per il suo museo, che conserva ancora delle bellissime icone e ricami, sia per i suoi laboratori dove è possibile ammirare il lavoro delle suore. Passaggio della catena dei Carpati, attraversando le Gole di Bicaz, il piu famoso canyon del Paese, lungo 10 km, formato da rocce calcaree mesozoiche alte 300-400 m, e passando accanto al Lago Rosso, lago originato da uno sbarramento naturale dovuto allo scivolamento di una parte di montagna, nel 1837. Pranzo in ristorante in corso di escursione.  Arrivo a Brasov, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO: Brasov / Bran / Brasov (km 60)

Prima colazione in hotel e visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. A partire dal 1920, il castello di Bran divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ristrutturò massicciamente gli interni secondo l'allora gusto “art and craft” rumeno, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale rumena venne scacciata dalle forze d'occupazione comuniste, il castello venne occupato. Al termine delle visite rientro a Brasov e, dopo il pranzo in ristorante, visita alla città, una delle più affascinanti località medievali della Romania. Nel corso della visita si potranno ammirare il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae, la prima scuola romena (XV sec), la Biserica Neagrã (Chiesa Nera), la chiesa più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: Brasov / Sinaia / Bucarest (km 180)

Prima colazione in hotel e partenza per Sinaia, denominata la Perla dei Carpati, la più nota località montana della Romania. Visita del Castello Peles, uno dei piu bei castelli d'Europa. Antica residenza reale fu costruito alla fine del XIX secolo nello stile neogotico tipico dei castelli bavaresi. L'interno del castello  comprende 160 stanze, sistemate ed arredate in tutte le fogge possibili, con netto predominio dell'intaglio in legno. Al termine della visita proseguimento per Bucarest  e visita della parte antica della città, con la "Patriarchia" (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. L'edificio è stato costruito su una collina conosciuta come Collina degli Spiriti o Collina di Urano, che fu in gran parte rasa al suolo per consentire la costruzione del fabbricato, iniziata nel 1984. Vi lavorarono circa 700 architetti e più di 20.000 operai organizzati in turni, 24 ore su 24, per cinque anni. L'edificio era in origine conosciuto come Casa della Repubblica (Casa Republicii) e doveva servire da quartier generale per tutte le maggiori istituzioni dello stato. Al momento del rovesciamento e dell'esecuzione di Nicolae Ceaucescu nel 1989, il progetto era quasi completato. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Sistemazione in hotel a Bucarest. In serata cena tipica in ristorante con spettacolo folkloristico. Pernottamento in hotel.

8° GIORNO:  Bucarest / Italia

Prima colazione in hotel e mattinata in visita con guida del Museo del Villaggio, situato nel rigoglioso Parco Herastrau, il più grande di Bucarest. Case di campagna restaurate, grandi fienili e mulini ad acqua funzionanti riempiono gli stretti viottoli. Il museo illustra come fosse la Romania qualche centinaio di anni fa. Pranzo libero e nel pomeriggio, in tempo utile, trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea delle ore 18.40 per Bologna, via Vienna. Arrivo previsto alle ore 21.30 circa.

 

Note: l'ordine delle visite potrebbe subire variazioni per esigenze organizzative.

La quota comprende:

volo di linea a/r da Bologna con franchigia bagaglio di kg 23; pullman GT privato ad uso esclusivo per tutta la durata del tour; sistemazione in hotel 4/5 stelle in camera doppia standard; trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo; cene tipiche a Sibiel e a Bucarest; acqua minerale ai pasti; guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour; accompagnatore Robintur; assicurazione Optimas (annullamento, assistenza sanitaria, spese mediche, bagaglio) di UnipolSai Assicurazioni SpA.

La quota non comprende:

extra obbligatori; bevande ai pasti (eccetto l'acqua minerale); ingressi ai siti e monumenti durante le visite; facchinaggio, mance ed extra personali; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
11/08/2018

  PREZZI in € RIDUZIONI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Bambino 2/11 anni 3° letto Singola
A  1.180 90 225

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 50.00 (A persona A periodo)
Tasse aeroportuali EUR 170.00 (A persona A periodo)

Note

Minimo previsto per la realizzazione del viaggio: 25 partecipanti.

 

Costo indicativo degli ingressi previsti nel programma, esclusi e da pagare in loco: € 44 a persona.

 

Bus navetta a/r per l’aeroporto di Bologna:

• da Piacenza, Fidenza, Cremona: € 55 per persona.

• da Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova, Correggio, Reggiolo: € 30 per persona.

• da Imola, Forlì, Cesena: € 55 per persona (servizio navetta garantito con minimo 6 passeggeri).

• da Ferrara: € 35 per persona (servizio navetta garantito con minimo 6 passeggeri).

 

GLI ORARI DEI VOLI RIPORTATI NEL PROGRAMMA SONO INDICATIVI E SOGGETTI A POSSIBILI VARIAZIONI.

 

Tasse aeroportuali: importo indicativo, soggetto a variazione fino all’emissione dei biglietti.

Possibilità di partenza da altri aeroporti italiani con quote e disponibilità su richiesta.

Si fa presente che fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi  saranno soggetti ad eventuale adeguamento dovuto all'oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti.   

Estratto delle Condizioni generali di contratto gruppi di Robintur - Al consumatore che receda dal contratto, sarà addebitata una penale nelle seguenti misure: dalla firma del contratto fino a 61 giorni di calendario prima della partenza 15%; da 60 a 46 giorni di calendario prima della partenza 25%; da 45 a 31 giorni di calendario prima della partenza 50%; da 30 giorni di calendario e fino alla partenza stessa 100%.

Tour Operator Organizzatore

ROBINTUR

Documenti Di Viaggio

Documenti: per l'ingresso in Romania, ai cittadini italiani maggiorenni è richiesta la carta d'identità valida per l'espatrio (per soggiorni non superiori a 30 giorni).
A partire dal 26/06/2012, su disposizione del Ministero dell'Interno, tutti i minori dovranno essere in possesso di un proprio documento di espatrio (passaporto o carta d'identità valida per l'espatrio). Da quella data quindi non saranno più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (i passaporti dei genitori rimarranno validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza).
Si segnala che diversi Stati non ritengono valide né la carta d'identità cartacea rinnovata con timbro sul retro del documento, né la carta d'identità elettronica con certificato cartaceo di proroga validità.
Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo