Logo soci coop

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 3890.00 Euro

Sudafrica Tour - Viaggi Firmati 1° partenza

Sudafrica Tour - Viaggi Firmati 1° partenza

Partenze

  • Aeroporto BOLOGNA
  • Quote individuali per 14 giorni e 11 notti
  • Trattamento Come da programma
  • Categoria Tour
  • Vacanza in SUD AFRICA - SUDAFRICA TOUR

Descrizione Offerta

IMPERDIBILE

- accompagnatore Robintur dall'Italia

- massimo 25 partecipanti

- un game drive all'Addo Elephant National Park

- da Port Elizabeth a Cape Town percorrendo la spettacolare Garden Route

- visita al sito paleontologico Point of Human Origin, di recente scoperta

- visita al Capo di Buona Speranza e alla colonia di pingiuni di Boulders Beach

- visita alla suggestiva regione delle Winelans

- visita alla Riserva Naturale del Blyde River Canyon percorrendo la Panorama Route

- quattro game drive in riserva privata per ammirare gli splendidi animali africani

- su richiesta possibilità di partire da altri aeroporti italiani via Monaco di Baviera

 

Per visualizzare il programma di viaggio, clicca su Servizi!

Servizi

Programma di viaggio:

1° giorno – lunedì 03 Dicembre – Italia / Sud Africa

Ritrovo dei partecipanti presso l'aeroporto G.Marconi di Bologna, incontro con l'accompagnatore, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea delle ore 17:00 per Johannesburg via Monaco di Baviera. Arrivo a Monaco alle ore 18:10, cambio di aeromobile e partenza con volo di linea delle ore 20:30 diretto a Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.  

2° giorno – martedì 04 Dicembre – Johannesburg / Port Elizabeth

Arrivo a Johannesburg alle 08:15, cambio di aeromobile e partenza con il volo di linea delle 10:45 diretto a Port Elizabeth, nella Provincia Orientale del Capo, regione contraddistinta da una grande varietà di paesaggi un tempo abitata dal fiero popolo Xhosa. La città si trova in una magnifica posizione nella parte occidentale della Algoa Bay e conserva ancora oggi una tranquilla atmosfera provinciale, pervasa da un perenne spirito vacanziero. Arrivo alle 12:20, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pranzo libero. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

3° giorno – mercoledì 05 Dicembre – Port Elizabeth / Addo Elephant National Park / Port Elizabeth (ca. km 150)

Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato verso l’Addo Elephant National Park, situato a circa settanta chilometri da Port Elizabeth e istituito nel 1931, quando ormai in tutta l’area vivevano solo undici elefanti del Capo. Le femmine di questa specie sono sprovviste di zanne ed è proprio grazie a questa particolarità che sono state risparmiate dai bracconieri. L’Addo copre una superficie complessiva di millequattrocentottanta chilometri quadrati ed il suo territorio è costituito da zone di bassa vegetazione, simili a steppa, e aree semi-desertiche. Recentemente sono state annesse altre due riserve, il Woody Cape Nature Reserve e una riserva marina che include St. Croix Island e Bird Island. L'insieme formato dall'Addo e da queste due riserve, copre un'area di tremilaseicento chilometri quadrati e prende il nome di Greater Addo Elephant National Park. Il game drive si svolgerà nella parte terrestre del parco. Pranzo a pic-nic in corso di escursione. Nel tardo pomeriggio rientro a Port Elizabeth per cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – giovedì 06 Dicembre – Port Elizabeth / Mossel Bay (km 530 - ca.6 ore e 1/2)

Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per Mossel Bay, percorrendo la famosissima Garden Route, che si snoda lungo la stretta pianura costiera chiusa tra l’Oceano Indiano e le alture del Outeniqua, attraverso il Parco Nazionale Tsitsikamma, la cui foresta primaria è famosa per le numerose specie di piante spontanee. La strada è infatti punteggiata da alberi come lo yellowood, il grande albero sempreverde dichiarato albero nazionale del Sudafrica, lo stikwood dal legno pregiato, il candlewood e l’assegai, da cui hanno preso il nome le micidiali lance zulu. Pranzo a pic-nic in corso di viaggio. Si prosegue verso la meta finale, attraversando panorami fatti di fiumi dai grandi estuari, placide lagune, alte scogliere e flora rigogliosa. Si raggiunge quindi la cittadina di Knysna, famosa in passato per l’industria del legname, la cui laguna è protetta dall’oceano da due imponenti scogliere di arenaria conosciute con il nome di “Knysna Heads”, arrivando infine a Mossel Bay, dove nel 1488 sbarcò Bartolomeo Diaz, primo europeo a toccare il suolo sudafricano. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno – veneredì 07 Dicembre – Mossel Bay  

Prima colazione in hotel e partenza per visitare il sito paleontologico "Point of Human Origins", il Punto delle Origini Umane di recente scoperta, un vero viaggio nello spazio e nel tempo. Il sito è composto da una serie di grotte scavate all’interno di una scogliera, che duecentomila anni fa erano abitate da ominidi nostri antenati. La spettacolare posizione del sito consente di effettuare la scoperta di questo mondo lontanissimo con una passeggiata dai panorami fantastici. Le guide illustrano la vita, gli usi ed i costumi dei nostri antenati, percorrendo un sentiero fatto di scalinate e passerelle in legno, lungo il quale è possibile ammirare anche gli antichi manufatti in selce rinvenuti dagli archeologi all'interno delle grotte. La giornata proseguirà con una passeggiata guidata tra le splendide baie della costa. Pranzo in spiaggia (condizioni meteo permettendo). Rientro in hotel per cena e pernottamento.

6° giorno– sabato 08 Dicembre – Mossel Bay / Swellendam / Cape Town (km 390 – ca.6 ore)

Prima colazione in hotel e partenza per Città del Capo. Dopo circa due ore di viaggio, sosta a Swellendam, uno dei più antichi insediamenti europei in Sud Africa, terza città per importanza nella conquista del Paese da parte degli olandesi. La città fu fondata intorno alla metà del milleseicento quando la Compagnia Olandese delle Indie Orientali stabilì una stazione di rifornimento al Capo. Vanta più di cinquanta monumenti nazionali, la maggior parte dei quali è rappresentata da edifici della tipica architettura olandese del Capo, che danno un’ottima idea del passato coloniale di questa zona. Pranzo in ristorante e proseguimento del viaggio verso Cape Town. Arrivo nel pomeriggio inoltrato, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno – domenica 09 Dicembre – Cape Town

Prima colazione in hotel e partenza per visitare la bellissima zona naturalistica della Penisola del Capo di Buona Speranza, riserva naturale che ospita numerose specie animali. La strada che passa per Sea Point, Camps Bay e Clifton arriva ad Hout Bay dove ci si imbarca per effettuare una breve escursione a Duiker Island, l'isola delle otarie, che ospita una colonia di circa cinquecento esemplari. Si prosegue quindi per Simon’s Town con sosta a Boulders Beach, dove vive una colonia di duemilacinquecento pinguini Jackass. Alcuni anni fa arrivò sulla spiaggia di Simon’s Town un piccolo nucleo di questi simpatici animali, da cui poi si è sviluppata una vera e propria colonia, oggi protetta nella riserva naturale Boulders Beach Coastal Park. Sosta per il pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio proseguimento per il Capo di Buona Speranza entrando nella riserva naturale dove è ancora ben conservata la flora locale, come le splendide protee che nei mesi primaverili (ottobre/novembre) sfoggiano i loro colori sgargianti. Lungo la strada si potranno incontrare struzzi, babbuini e antilopi del Capo. All’arrivo, salita a Cape Point a piedi o con cabinovia (esclusa e a pagamento), il punto più estremo del continente africano, dalla cui sommità si gode un'impareggiabile vista a trecentosessanta gradi sul promontorio e sulla False Bay. Al termine rientro a Città del Capo, cena e pernottamento in hotel.

8° giorno – lunedì 10 Dicembre – Cape Town

Prima colazione in hotel e ascesa alla Table Mountain (biglietto della cabinovia escluso e a pagamento) per godere della impareggiabile vista sulla città e sull'intera baia della tavola, condizioni atmosferiche permettendo. Purtroppo infatti la famosa montagna che sovrasta Città del Capo è frequentemente avvolta dalle nuvole e in caso di condizioni atmosferiche avverse non è possibile effettuare la salita in cabinovia fino alla vetta. Al termine partenza verso la regione delle Winelands, i territori vitivinicoli più antichi dell’Africa del Sud, per ammirare la bellezza dei paesaggi. Pranzo in una tipica Wine Estate, con assaggio dei deliziosi vini sudafricani. Pomeriggio dedicato ad una passeggiata e allo shopping in una delle cittadine storiche della zona, come Franschhoek o Stellenbosch, la cui architettura Cape Dutch, il tipico stile coloniale boero, rappresenta un pezzo di storia della penetrazione bianca nel Paese. Rientro a Città del Capo per cena e pernottamento in hotel.

9° giorno – martedì 11 Dicembre Cape Town / Johannesburg / Mpumalanga

Prima colazione in hotel e trasferimento con pullman privato in aeroporto, in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea diretto a Johannesburg. All’arrivo, incontro con il personale locale di assistenza e partenza per la regione di Mpumalanga, che in lingua Zulu significa “il luogo dove sorge il sole”. I monti Drakensberg dividono la regione in due parti, una occidentale caratterizzata da grandi praterie ed una orientale caratterizzata da quote più elevate e da un clima subtropicale, in cui domina la savana. Pranzo in corso di trasferimento. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10° giorno – mercoledì 12 Dicembre – Mpumalanga

Intera giornata dedicata alla visita della regione di Mpumalanga percorrendo la famosa e spettacolare Panorama Route all’interno della Riserva Naturale del Blyde River Canyon, che occupa una superficie di ventiseimila ettari e si estende per sessanta chilometri. Lungo la spettacolare valle rocciosa scavata dal fiume Blyde, una delle meraviglie del Sudafrica, la strada offre molteplici opportunità di sosta per ammirare il panorama: le Three Rondavels, tre imponenti rocce cilindriche che si ergono a cupola; le Bourke’s Luck  Potholes, dette anche marmitte del gigante, una coloratissima curiosità geologica costituita da profondi pozzi scavati nella roccia dai mulinelli dei fiumi Blyde e Treur; le straordinarie Lisbon Falls; il Pinnacle, solitario spuntone di roccia di quarzite che raggiunge i trenta metri di altezza; la God’s Window, la finestra di Dio, così chiamata per l’incredibile vista sul Lowveld che si estende mille metri più in basso; le cascate e piscine Mac Mac nelle cui acque cristalline è possibile bagnarsi. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel, per cena e pernottamento.

11° giorno – giovedì 13 Dicembre – Mpumalanga / Riserva privata (ca. km 200)

Dopo la colazione, il viaggio prosegue verso una riserva privata, situata a pochi chilometri di distanza dal Parco Kruger, dove si arriverà in tempo per il pranzo. Nel pomeriggio, partenza per il primo fotosafari. La vegetazione lussureggiante e le pozze d’acqua della zona, favoriscono un ecosistema ideale per gli animali. Rientro in riserva per cena e pernottamento.

12° giorno – venerdì 14 Dicembre – Riserva privata

Pensione completa nella riserva. Mattina e pomeriggio dedicati ai fotosafari nella natura incantata della riserva (e/o all'interno del Parco Kruger tempo e accessi permettendo) per osservare la fauna e con un po’ di fortuna i leggendari “big five”: leone, bufalo, elefante, rinoceronte e leopardo, i cinque grandi mammiferi africani più famosi. I safari sono guidati da ranger esperti e svolti a bordo di veicoli fuoristrada scoperti. Generalmente il safari mattutino ha luogo la mattina presto e termina in tarda mattinata, mentre quello pomeridiano inizia a metà pomeriggio e termina dopo il tramonto. Tra novembre e marzo, le piogge donano colori brillanti alla vegetazione rigogliosa e trattandosi del periodo della riproduzione, ci sono maggiori possibilità di avvistare gli animali con i loro cuccioli. Al termine del safari, rientro al lodge, cena e pernottamento.

13° giorno – sabato 15 Dicembre – Riserva privata / Pretoria / Italia

Prima colazione nella riserva. Mattina dedicata all’ultimo fotosafari. Al termine, trasferimento verso l’aeroporto di Johannesburg, con sosta a Pretoria per visitare la città. Conosciuta per i numerosissimi alberi di jacaranda che le hanno valso l'appellativo di "Jacaranda City" e per i giardini dalla lussureggiante vegetazione subtropicale, Pretoria è la capitale amministrativa del Sudafrica ed il suo centro cittadino è ricco di edifici storici di grande importanza. Pranzo libero e proseguimento verso l’aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea delle 21:15 diretto a Monaco di Baviera. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno – domenica 16 Dicembre – Italia

Arrivo a Monaco di Baviera previsto per le 07:00, cambio di aeromobile e proseguimento del viaggio verso l’Italia con volo di linea delle 08:20 diretto a Bologna. Arrivo previsto alle 09:20 e fine servizi.

 

N.B. Per motivi tecnico/organizzativi, l’ordine cronologico delle visite previste durante il tour potrebbe essere cambiato, senza che questo comporti alterazione nel contenuto del programma di viaggio. Tutte le visite previste nel programma sono garantite. E’ tuttavia possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di  ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

La quota comprende:

viaggio aereo in classe economica con volo di linea Air Dolomiti/Lufthansa da Bologna a Monaco di Baviera e con volo di linea South Africa Airways da Monaco di Baviera a Johannesburg e viceversa; voli di linea in classe economica per i collegamenti interni dettagliati nel programma; trattamento pasti come dettagliato nel programma; servizio catering a bordo dei voli di linea intercontinentali; sistemazione in hotel/lodge di cat.ufficiale 3 e 4 stelle, in camere doppie standard con servizi privati; guide locali parlanti italiano; escursioni e visite come dettagliato nel programma con mezzi privati; fotosafari e nature drive come indicati nel programma; biglietti di ingresso ai parchi nazionali, ai monumenti e luoghi di interesse storico/culturale indicati nel programma; accompagnatore Robintur dall'Italia e per tutta la durata del viaggio; Kg.23 di franchigia bagaglio per i voli intercontinentali; assicurazione medico-bagaglio; garanzia annullamento Optimas di Unipol Assicurazioni.

GLI ORARI DEI VOLI RIPORTATI NEL PROGRAMMA SONO INDICATIVI E SOGGETTI A POSSIBILI VARIAZIONI.

La quota non comprende:

bevande; pasti indicati come liberi; biglietti di ingresso a parchi, monumenti e luoghi di interesse storico/naturalistico/culturale non menzionati nel programma dettagliato o indicati come esclusi; tutto quanto indicato come libero o facoltativo; qualsiasi extra di carattere personale (ad esempio telefonate, eventuali ticket per utilizzo delle macchine fotografiche/cineprese da pagare all'ingresso dei parchi e dei luoghi di interesse culturale, servizio lavanderia etc.etc.); le tasse aeroportuali e le security charges di tutti i voli previsti nel programma; peso in eccedenza dei bagagli rispetto ai kg. indicati (da pagare direttamente alla compagnia aerea all'imbarco); le mance al personale alberghiero, agli autisti, alle guide e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
03/12/2018

  PREZZI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Singola
A  3.890 575

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 80.00 (A persona A periodo)
Tasse aeroportuali voli da Bologna EUR 410.00 (A persona A periodo)

Note

L'effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 20 partecipanti.

Tasse aeroportuali: importo indicativo, soggetto a variazione fino all’emissione dei biglietti.

 

Estratto delle Condizioni generali di contratto gruppi di Graffiti - Al consumatore che receda dal contratto, sarà addebitata una penale nelle seguenti misure: da 95 a 31 giorni di calendario prima della partenza 25%; da 30 a 21 giorni di calendario prima della partenza 50%; da 20 a 11 giorni di calendario prima della partenza 75%; da 10 giorni di calendario e fino alla partenza stessa 100%.


IMPORTANTE: la quota di partecipazione è stata calcolata in base al cambio 1 Euro = 15,10 Rand. Fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi dei servizi a terra potranno essere aumentati in base all’oscillazione dei cambi.

Soci Coop:

Punti doppi erogati esclusivamente ai Soci di Coop Alleanza 3.0 e di Coop Reno. Regolamento disponibile nel sito www.robintur.it, alla sezione "Agenzie e Informazioni per i Soci Coop".

Documenti: per l'ingresso in Sudafrica ai cittadini italiani è richiesto il passaporto elettronico individuale con validità residua di almeno 30 giorni successiva alla data di uscita dal Paese e con almeno 2 pagine bianche nella sezione visti. Non è ammesso il passaporto rinnovato a mano. Le Autorità locali sono sempre più ferme nel negare l’accesso agli stranieri che non siano in possesso di un documento con tali caratteristiche. La conseguenza del mancato ingresso nel Paese comporta l’arresto alla frontiera ed il rimpatrio, ad opera della stessa compagnia aerea, con il primo volo disponibile. Visto d'ingresso: necessario. Fino a 90 giorni di permanenza in Sudafrica, il visto turistico viene rilasciato direttamente al momento dell’arrivo in frontiera.  

I cittadini stranieri sono tenuti ad assumere personalmente informazioni presso le rappresentanze diplomatico-consolari del Paese di appartenenza.

I minori italiani devono essere in possesso di un proprio documento. Dal 26 giugno 2012 infatti, tutti i minori italiani devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009,  devono essere in possesso di passaporto individuale.Non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori; i passaporti dei genitori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza. Dal 1° Giugno 2015 le Autorità Sudafricane applicano le nuove disposizioni legislative in materia di ingresso/uscita dal Sudafrica di minori. Si consiglia quindi di informarsi debitamente prima di intraprendere il viaggio, consultando la normativa pubblicata sul sito del Ministero dell’Interno sudafricano: http://www.home-affairs.gov.za/index.php/statements-speeches/632-statement-by-home-affairs-director-general-mkuseli-apleni-at-the-media-briefing-on-new-requirements-for-travelling-with-children-coming-into-effect-on-1-june-2015 e le competenti autorità diplomatico-consolari sudafricane in Italia.


Il passaporto è un documento personale e pertanto il titolare è responsabile della sua validità. L’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile delle conseguenze (mancata partenza, interruzione del viaggio, ecc.) addebitabili ad irregolarità della carta d'identità o del passaporto.

Tour Operator Organizzatore

GRAFFITI
Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo

Logo Robintur Travel Group