Logo soci coop

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 4990.00 Euro

Tour Cile & Isola di Pasqua Viaggi Firmati

Viaggio di gruppo in Cile con accompagnatore dall'Italia

Tour Cile & Isola di Pasqua Viaggi Firmati

Partenze

  • Aeroporto BOLOGNA
  • Quote individuali per 15 giorni e 12 notti
  • Trattamento Come da programma
  • Categoria Tour
  • Vacanza in CILE - CILE TOUR

Descrizione Offerta

IMPERDIBILE

- accompagnatore Robintur dall'Italia

- massimo 25 partecipanti

- camere disponibili (early check-in) in arrivo a Santiago

- dieci pasti inclusi

- escursioni al Deserto di Atacama, Regione dei Laghi e Isola di Pasqua

- tasse d'ingresso ai Parchi Nazionali, inclusi USD 80 dell'Isola di Pasqua

- visita ad una cantina nella zona di Santiago

- visita alla casa-museo "La Sebastiana" di Pablo Neruda

- su richiesta, possibilità di partire anche da altri aeroporti italiani

 

Per visualizzare il programma di viaggio, clicca su Servizi!

Servizi

Programma di viaggio:

1° giorno – martedì 8 Gennaio – Italia / Cile

Ritrovo dei partecipanti presso l'aeroporto G.Marconi di Bologna in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco, incontro con l’accompagnatore e partenza con il volo di linea delle 12:35 diretto all’aeroporto di Madrid. Pranzo libero. Arrivo previsto alle 15:00 e cambio di aeromobile. In attesa dell'imbarco serale, sarà possibile trascorrere il tempo a Madrid in compagnia dell'accompagnatore (facoltativo). Partenza con volo di linea delle 23:55 diretto a Santiago del Cile. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno – mercoledì 9 Gennaio – Santiago del Cile

Arrivo all’aeroporto di Santiago del Cile alle 09:35 disbrigo delle formalità doganali, incontro con il personale locale di assistenza e trasferimento in hotel. Le camere saranno consegnate subito (early check-in) per consentire un po’ di risposo dopo il lungo viaggio. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio incontro con la guida locale e partenza per la visita guidata del centro storico. Con una passeggiata si percorreranno le principali vie della capitale cilena, ammirando la Cattedrale di S.Giacomo affacciata sulla Plaza de Armas, l’esterno del Palazzo del Governo detto “la Moneda” per aver ospitato la zecca reale ed il Paseo Ahumada, principale isola pedonale della capitale. Proseguimento in pullman privato verso Bellavista, il quartiere bohémien più affascinante di Santiago, raggiungendo poi la Collina San Cristobal da cui si potrà godere di un’impareggiabile vista sulla città e sulla Cordigliera delle Ande (condizioni metereologiche permettendo). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – giovedì 10 Gennaio – Santiago / Viña del Mar / Valparaíso / Santiago

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Partenza in pullman privato verso la costa, attraversando le valli di Curacavì e Casablanca, dove si producono vini bianchi di alta qualità. Arrivo nell’esclusiva località turistica di Viña del Mar, detta “città giardino” per la presenza di numerose zone verdi curatissime e dopo aver percorso in pullman alcune delle vie principali, si raggiunge la bellissima baia di Valparaiso, pittoresco porto situato a pochi chilometri di distanza. La particolare architettura del suo centro storico è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e proprio grazie al paesaggio caratteristico, fatto di scalinate variopinte che si arrampicano lungo i fianchi delle colline, di viuzze tutte da scoprire e decadenti palazzi coloniali, Valparaiso ha ispirano da sempre scrittori e poeti. Tramite gli “ascensor” (funicolari) costruiti tra il 1886 ed il 1916, si raggiunge la città alta per una passeggiata tra le vie acciottolate del quartiere storico, proseguendo poi con la visita a “La Sebastiana”, la casa di Pablo Neruda oggi trasformata in museo. Rientro a Santiago, cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno – venerdì 11 Gennaio – Santiago / Calama / San Pedro de Atacama

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto di Santiago in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea delle 12:10 diretto a Calama. Arrivo alle 14:15 e trasferimento in pullman privato a San Pedro de Atacama (circa un’ora e mezzo di viaggio), importante meta turistica situata al limite del Salar de Atacama, un lago salino che si estende a perdita d’occhio e che è la porta d’ingresso ad uno dei deserti rocciosi più aridi e inospitali del mondo. Sistemazione in hotel e nel pomeriggio partenza verso la Cordigliera del Sale, per ammirare la Valle di Marte e la mistica Valle della Luna, uno dei paesaggi più pittoreschi della zona, assistendo allo spettacolare tramonto nel deserto. Rientro a San Pedro, cena in ristorante e pernottamento in hotel.

5° giorno – sabato 12 Gennaio – San Pedro de Atacama

Prima colazione in hotel e pranzo in ristorante. Partenza in pullman privato per una giornata d’escursione nella Reserva Nacional Los Flamencos, un santuario naturale caratterizzato da paesaggi di rara bellezza e da meraviglie naturali uniche al mondo. Il tragitto copre circa 350 Km, percorrendo una strada che dai 2400 mt di altitudine di San Pedro, arriva a superare i 4000 mt nell’area delle lagune altiplaniche Miscanti e Miñiques, due specchi d’acqua dall’intenso colore azzurro in suggestivo contrasto con l’alone di sale bianco e le rocce rosse del deserto. La visita prosegue con la piccola chiesa coloniale di Socaire, il pueblo coloniale di Toconao ed il Salar de Atacama, sorprendente distesa di sale che si estende per circa trecentomila ettari, coprendo una larghezza di cento chilometri. All’interno del Salar si trova la Laguna Chaxa, habitat naturale di moltissimi uccelli tra cui tre specie di fenicotteri. Rientro a San Pedro, cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno – domenica 13 Gennaio – San Pedro de Atacama

Al mattino molto presto, partenza verso la suggestiva area di El Tatio situata a 4300 mt. di altitudine (circa due ore di viaggio). Visita del campo geotermico, il terzo più grande al mondo con sessantaquattro geyser attivi, per osservare con una passeggiata le zona delle imponenti fumarole che all’alba raggiungono il massimo splendore. Prima colazione a pic-nic in loco. Rientro a San Pedro percorrendo una strada che offre viste spettacolari dei vulcani Tocorpuri e Sairecabur. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione dei partecipanti per relax, per attività facoltative o per scoprire da soli il paesino di San Pedro. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

7° giorno – lunedì 14 Gennaio – San Pedro de Atacama / Puerto Montt / Puerto Varas 

Prima colazione in hotel e pranzo a cestino. Mattina a disposizione e partenza verso l’aeroporto di Calama in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con il volo di linea delle 15:00 diretto a Santiago del Cile. Arrivo previsto alle 17:00, cambio di aeromobile e partenza con volo di linea delle 19:30 diretto a Puerto Montt. Arrivo alle 21:15, incontro con il personale locale di assistenza e trasferimento con pullman privato ad un ristorante locale per la cena. Al termine, proseguimento verso Puerto Varas (ca. trenta minuti), sistemazione in hotel e pernottamento.

8° giorno – martedì 15 Gennaio – Puerto Varas / Frutillar / Petrohuè / Puerto Varas (ca 200 km)

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Al mattino partenza in pullman privato per una giornata d’escursione alla scoperta dei magnifici paesaggi della Regione dei Laghi e delle sue caratteristiche cittadine dallo stile architettonico tipicamente nord-europeo. Fu proprio in questa zona, infatti, che verso la metà del milleottocento si stabilirono numerosi emigranti provenienti dall’Europa, soprattutto dalla Germania, che portarono in Cile la loro cultura e la loro storia. La visita inizia da Puerto Varas, proseguendo poi verso Puerto Montt e la piccola baia di Caleta Angelmò, con il mercato dell’artigianato. A seguire si torna verso il lago Llanquihue e percorrendo la strada che costeggia la riva sinistra, si raggiunge la cittadina di Frutillar per una breve visita. Costeggiando poi la riva destra, si arriva alla città di Ensenada e al Parque Nacional Vicente Pérez Rosales, per vedere le rapide del fiume Petrohuè. Infine si raggiunge il lago Todos los Santos per ammirare un panorama unico. Rientro a Puerto Varas, cena libera e pernottamento.

9° giorno – mercoledì 16 Gennaio – Puerto Varas / Isla Grande de Chiloé / Puerto Varas (ca 450 km)

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Al mattino partenza in pullman privato per un’escursione all’Isla Grande de Chiloè. Da Puerto Varas si raggiunge la località di Pargua per attraversare il canale Chacao a bordo del traghetto locale di linea. Dopo una breve navigazione di circa mezz'ora, si raggiunge il punto d’attracco dell’isola, proseguendo quindi in pullman verso la minuscola cittadina di Quemchi e l’adiacente isoletta di Aucar, collegata alla terra ferma da un ponte pedonale in legno lungo più di cinquecento metri. La visita prosegue con una delle famose chiese di Chiloè. Questi edifici religiosi risalgono al XVIII secolo e molti sono interamente realizzati con il legno delle foreste locali, una sintesi perfetta tra cultura religiosa europea e indigena. Alla "scuola cilota di architettura religiosa in legno”, appartengono centocinquanta delle oltre quattrocento chiese sparse per l’arcipelago e le sedici chiese di maggior pregio sono state dichiarate dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Si prosegue verso Castro dove, oltre alla chiesa di San Francisco, si potranno ammirare le colorate abitazioni tradizionalmente costruite su palafitte. Al termine rientro a Puerto Varas, cena libera e pernottamento in hotel.

10° giorno – giovedì 17 Gennaio – Puerto Varas / Puerto Montt / Santiago del Cile

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Puerto Montt in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea delle 11:20 diretto a Santiago. Arrivo previsto alle 13:00, incontro con il personale locale di assistenza e trasferimento in pullman privato verso una delle cantine situate nella vicina Valle del Maipo. Qui si producono vini rossi corposi, molti dei quali si caratterizzano per le note di eucalipto o di menta tipiche della zona. Pranzo presso la cantina e a seguire visita con un piccolo assaggio di vini locali. Al termine, ritorno a Santiago e sistemazione in hotel situato in zona aeroporto. Cena libera e pernottamento.

11° giorno – venerdì 18 Gennaio – Santiago del Cile / Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto di Santiago in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea delle 06:30 diretto all’Isola di Pasqua, uno dei luoghi più remoti e affascinanti del pianeta. Arrivo alle 09:35, incontro con il personale locale di assistenza, trasferimento in hotel (le camere saranno disponibili dopo le 15:00) e giornata a disposizione dei partecipanti per attività facoltative. L’isola, chiamata in lingua locale Rapa Nui, è famosa in tutto il mondo per i misteriosi Moai, le statue antropomorfe che hanno scatenato le teorie archeologiche più fantasiose. Il loro mistero è alimentato dall’altrettanto misteriosa scomparsa della civiltà che li realizzò. I molti enigmi sulla provenienza e sulla cultura dei primi abitanti dell’isola, restano tutt’oggi insoluti non essendoci testimonianze dirette. Quando fu scoperta dai navigatori olandesi il giorno di Pasqua del 1722, gli indigeni che l’abitavano vivevano infatti un’esistenza primitiva e non avevano memoria della passata grandezza, nonostante la realizzazione degli ultimi Moai risalisse a pochi secoli prima. Cena in hotel e pernottamento.

12° giorno – sabato 19 Gennaio – Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel e pranzo a pic-nic in corso di escursione. Partenza alla scoperta del Parco Nazionale di Rapa Nui dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, che oltre a racchiudere grandi ricchezze naturali, tutela novecento Moai sparsi su tutta l’isola e vari siti archeologici. La visita prevede una prima sosta all’impressionante cava di tufo del vulcano Rano Raraku, dove furono scoperte più di trecento statue in varie fasi di realizzazione, molte delle quali con il corpo sepolto. La quasi totalità dei Moai fu realizzata intagliando la pietra vulcanica di questa cava. Una volta scolpite, le statue venivano poi trasportate in altri luoghi, ma ancora oggi non si conosce il mezzo o il modo utilizzato per spostarli. La visita prosegue con il maestoso sito archeologo di Ahu Tongariki, dove quindici Moai uno diverso dall’altro sono allineati su una piattaforma di pietra lavica e con il sito di Ahu Te Pito Kura, dove un Moai lungo quasi dieci metri giace riverso a faccia in giù e con il collo spezzato: è il più grande dell'Isola e raggiunge un peso di oltre settanta tonnellate. L'ultima tappa della visita è la suggestiva Anakena, una baia a forma di mezzaluna dal mare cristallino e dalla soffice spiaggia di sabbia dorata, alle cui spalle si trovano i sette Moai di Ahu Nau Nau. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

13° giorno – domenica 20 Gennaio – Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Seconda giornata alla scoperta delle meraviglie di Rapa Nui, partendo dal cratere del vulcano Rano Kau, il più grande dell’isola, la cui caldera ospita una grande laguna di acqua dolce dal particolare ecosistema. Il Ranu Kao è anche il punto d’ingresso al Centro Cerimoniale di Orongo, dove si trovano numerose incisioni rupestri, molte delle quali raffigurano l’uomo-uccello Tangata Manu. Fino alla metà del milleottocento, il sito rivestì un ruolo di primaria importanza nella cultura delle popolazioni locali. Ogni anno infatti da Orongo partiva la corsa rituale per diventare uomo-uccello, una sorta di gara che consisteva nel tuffarsi dalla scogliera di Rano Kau, nuotare fino all’isolotto di Motu Nui, prendere un uovo di manu tara (sterna fuligginosa) e tornare indietro per primi, consegnando l’uovo intatto al re. A seguire visita di Ahu Vinapu, una classica piattaforma cerimoniale in pietra utilizzata come piedistallo per i Moai, la cui lavorazione ricorda in modo sorprendente i metodi utilizzati dagli Inca. Nel pomeriggio, visita del sito archeologico di Ahu Akivi, più spostato verso l'interno dell'Isola, in cui si trovano gli unici sette Moai che guardano verso il mare. Gli archeologi hanno scoperto che il sito aveva una funzione astronomica, poichè le statue guardano verso il punto in cui il sole tramonta durante gli equinozi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

14° giorno – lunedì 21 Gennaio – Isola di Pasqua / Santiago del Cile / Italia 

Prima colazione in hotel e pranzo libero. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea delle 11:40 diretto a Santiago del Cile. Arrivo previsto alle 18:30, cambio di aeromobile e partenza con volo di linea delle 20:00 diretto a Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

15° giorno – martedì 22 Gennaio – Italia

Arrivo a Madrid alle 12:50, pranzo libero, cambio di aeromobile e proseguimento con volo di linea delle 16:15 diretto a Bologna. Arrivo alle 18:30 e fine dei servizi.

 

N.B. Per motivi tecnico/organizzativi, l’ordine cronologico delle visite o delle attività facoltative previste durante il tour, potrebbe essere cambiato senza che questo comporti alterazione nel contenuto del programma di viaggio. Tutte le visite previste nel programma sono garantite. E’ tuttavia possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

GLI ORARI DEI VOLI RIPORTATI NEL PROGRAMMA SONO INDICATIVI E SOGGETTI A POSSIBILI VARIAZIONI.

La quota comprende:

viaggio aereo da Bologna con voli di linea Air Nostrum e Latam in classe economica (scalo a Madrid in andata e ritorno); voli di linea Latam in classe economica per i sei collegamenti interni indicati nel programma (4°, 10°, 11°, 14° giorno e due voli il 7° giorno); trasferimenti da e per gli aeroporti all'estero con pullman privato; sistemazione in camere doppie standard con servizi privati per un totale di 12 notti, in hotel categoria ufficiale 4 stelle a Santiago del Cile (3 notti) e a Puerto Varas (3 notti) e di categoria ufficiale 3 stelle a San Pedro de Atacama (3 notti) e all'Isola di Pasqua (3 notti); ingresso anticipato nelle camere (early check-in) a Santiago il 2° giorno; trattamento pasti: tutte le prime colazioni (dal 3° al 14° giorno) di cui una a pic-nic (6° giorno), 4 pranzi (5°, 7°, 10° e 12° giorno) di cui uno in azienda vitivinicola (cantina -10° giorno) e due con cestino da vaggio/box lunch (7° e 12° giorno), 6 cene (2°, 4°, 6°, 7°, 11° e 13° giorno); escursioni e visite in pullman privato come dettagliato nel programma; guide locali parlanti italiano; visita ad una cantina nella zona di Saniago del Cile (10° giorno) con piccola degustazione di vino locale; biglietti d'ingresso (casa-museo "La Sebastiana" a Valparaiso; Reserva Nacional Los Flamencos e Comunidades Indigenas Atacamenas de Caspana y Toconce a S.Pedro de Atacama; Museo di Frutillar, Parque Nacional Vicente Perez Rosales per le Rapide di Petrohuè; donazione per la visita di una chiesa lignea e per la chiesa di S.Francisco a Castro durante l'escursione all'Isola di Chiloé; Parque Nacional Rapa Nui all'Isola di Pasqua); 1 passaggio in funicolare a Valparaiso; biglietto andata/ritorno per l'isola di Chiloé con traghetto di linea; accompagnatore Robintur dall'Italia e per tutta la durata del viaggio; servizio catering a bordo dei voli di linea intercontinentali; Kg.23 di franchigia bagaglio per i voli intecontinentali e per i voli interni; assicurazione medico-bagaglio; garanzia annullamento Optimas di UnipolSai assicurazioni.

La quota non comprende:

le bevande; i pasti indicati come liberi o facoltativi; biglietti d'ingresso a parchi, monumenti e luoghi di interesse storico/culturale non menzionati alla voce "la quota comprende"; il biglietto del treno aeroporto/Madrid/aeroporto il 1° giorno; tutto quanto indicato come libero o facoltativo; qualsiasi extra di carattere personale (ad esempio telefonate, servizio lavanderia etc.etc.); eventuali tasse per utilizzo delle macchine fotografiche/cineprese/videocamere (incluse quelle dei cellulari) da pagare all'ingresso di parchi/siti/musei e in tutti i luoghi che lo richiedono; le tasse aeroportuali e le security charges di tutti i voli; eventuali adeguamenti delle tasse aeroportuali e delle security charges; peso in eccedenza dei bagagli rispetto ai kg. indicati (da pagare direttamente alla compagnia aerea all'imbarco); le mance al personale alberghiero, agli autisti, alle guide (considerare 65 Euro totali a persona) e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
08/01/2019

  PREZZI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Singola
A  4.990 905

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 80.00 (A persona A periodo)
Tasse aeroportuali voli da Bologna EUR 120.00 (A persona A periodo)

Note

N.B. Si fa presente che le escursioni nell'area di San Pedro de Atacama raggiungono altitudini superiori ai 4000 mt. E' importante verificare con il proprio medico curante che questo non incida sulla salute personale.

 

L'effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 25 partecipanti.

Per le sue caratteristiche, si fa presente che l'itinerario non è adatto alle persone con mobilità motoria ridotta.

Possibilità di partire da altri aeroporti italiani (voli Air Nostrum/Latam via Madrid - quotazioni e disponibilità su richiesta).

Tasse aeroportuali: importo indicativo, soggetto a variazione fino all’emissione dei biglietti.


Cambio di riferimento: 1 Euro = 0,86 USD
Si fa presente che fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi dei servizi a terra potranno essere aumentati in base all'oscillazione dei cambi; i prezzi saranno inoltre soggetti ad eventuale adeguamento dovuto all'oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti.


Estratto delle Condizioni generali di contratto di Robintur, al consumatore che receda dal contratto sarà addebitata una penale nelle seguenti misure: dalla firma del contratto fino a 61 giorni di calendario prima della partenza 15%; da 60 a 46 giorni di calendario prima della partenza 25%; da 45 a 31 giorni di calendario prima della partenza 50%; da 30 giorni di calendario e fino alla partenza stessa 100%.

Soci Coop:

Punti doppi erogati esclusivamente ai Soci di Coop Alleanza 3.0 e di Coop Reno. Regolamento disponibile nel sito www.robintur.it, alla sezione "Agenzie e Informazioni per i Soci Coop".

Documenti: per l'ingresso in Cile, i cittadini italiani devono essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno sei mesi dalla data d'ingresso nel Paese. Non è necessario il visto d'ingresso per soggiorni turistici inferiori a tre mesi. 

I cittadini stranieri sono tenuti ad assumere personalmente informazioni presso le rappresentanze diplomatico-consolari del Paese di appartenenza.

I minori devono essere in possesso di proprio passaporto. Non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori; i passaporti dei genitori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Il passaporto è un documento personale e pertanto il titolare è responsabile della sua validità. L’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile delle conseguenze (mancata partenza, interruzione del viaggio, ecc.) addebitabili ad irregolarità del passaporto. Data la variabilità delle normative in materia, tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio, ad eventuali visti di ingresso e tasse di ingresso/uscita del Paese visitato etc.  riportate nel presente documento, sono da considerarsi indicative e suscettibili di variazioni anche senza preavviso.  Si consiglia di controllare sempre la regolarità dei propri documenti e le procudure d'ingresso nel Paese che s'intende visitare in tempo utile prima della partenza, assumendo personalmente informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le rappresentanze diplomatico-consolari del Paese di destinazione. 

 

VACCINAZIONI - alla data di redazione del presente programma (05.10.18), il Ministero degli Affari Esteri segnala quanto segue nel sito "Viaggiare Sicuri":

nessuna vaccinazione obbligatoria è richiesta per l’ingresso in Cile.

Data la variabilità in materia è comunque sempre opportuno consultare il proprio medico curante o l'ufficio d'igiene della propria città di residenza o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it in tempo utile prima della partenza.

Tour Operator Organizzatore

ROBINTUR
Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo

Logo Robintur Travel Group