Logo soci coop

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 397.00 Euro

Ciociaria, sulle orme dei Santi

viaggio di gruppo in pullman con accompagnatore

Ciociaria, sulle orme dei Santi

Partenze

  • Bus VIAGGIO IN PULLMAN GT
  • Quote individuali per 3 giorni e 2 notti
  • Trattamento Pensione completa
  • Categoria 4 stelle
  • Vacanza in ITALIA - ITALIA TOUR

Descrizione Offerta

In viaggio con il GUSTO
La cucina ciociara è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo e propone una varietà di piatti tradizionali fatti di ingredienti semplici e molto gustosi. Ricette che rispecchiano la cultura contadina e pastorale della sua gente che non ha dimenticato gli antichi sapori di una volta.

Servizi

Programma di viaggio:

Partenze da Cremona, Piacenza, Fidenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova, Reggiolo, Correggio, Bologna.

 

1 GIORNO: Bologna / Anagni (km 420)
Partenza in pullman in direzione di Fiuggi. Arrivo, sistemazione in hotel e pranzo. Nel pomeriggio proseguimento per la visita guidata di Anagni, città dei Papi, detta anche la “città dello schiaffo”. La cittadina medioevale adagiata su uno dei rilievi collinari che si affacciano sulla Valle del Sacco, è famosa per aver dato i natali a quattro pontefici. Monumento principale della città è la superba cattedrale di Santa Maria, con la sua preziosa cripta affrescata nel corso del XIII secolo. La visita proseguirà con il Palazzo di Bonifacio VIII, teatro del celebre “schiaffo di Anagni”, insulto perpetrato al Papa da Guglielmo di Nogaret e Sciarra Colonna. Passeggiando lungo il corso cittadino, si ammireranno le facciate di celebri monumenti come il Palazzo Comunale. Visita ad una cantina e degustazione di vini. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: Arpino / Isola del Liri / Abbazia di Casamari (km 120)
Prima colazione in hotel e partenza per la visita dell’Abbazia di Casamari, antico complesso monastico che con Montecassino rappresentò un centro di spiritualità e di irradiazione culturale diramatosi in tutta la penisola nel corso del Medioevo. L’austerità dell’interno è un chiaro riflesso del pensiero del monaco Bernardo di Chiaravalle, mistico cistercense, che predicava la semplicità e la purezza architettonica di questi monasteri, operando una lotta iconoclasta a favore di un pensiero cristocentrico. Sosta ad Isola del Liri, la magnate dell’industria della carta, per ammirare la celebre cascata del Liri, originale perché il fiume
Liri, dopo aver attraversato il parco privato del Castello Boncompagni Viscogliosi, compie un salto di 30 m. proprio nel cuore del paese originando uno spettacolo davvero unico. Pranzo in ristorante a base di prodotti tipici del territorio, come la pasta casereccia del ciociaro e i bucatini all'amatriciana.  Nel pomeriggio visita di Arpino patria di Cicerone, Caio Mario e Marco Vipsanio Agrippa, tre celebri protagonisti della storia dell’antica Roma. Il paese è anche famoso per aver dato i natali al pittore manierista Giuseppe Cesari detto il Cavalier d’Arpino e allo scultore contemporaneo Umberto Mastroianni. Secondo il mito questo luogo fu
scelto come dimora terrena dal mitico re Saturno che insegnò agli uomini “l’arte” di coltivare i campi. Al centro del paese si ammirerà la Piazza del Municipio, vero salotto del Settecento con la bella Chiesa di San Michele Arcangelo che ospita tele del Cavalier d’Arpino; il Palazzo Boncompagni, seicentesca dimora dei Duchi di Sora e Arpino; lo storico Liceo Ginnasio Marco Tullio Cicerone, voluto da Gioacchino Murat. Ad Arpino è inoltre possibile visitare il Museo della Liuteria costituito da mandolini e altri strumenti musicali realizzati nella bottega del Maestro Luigi Embergher. Sosta per la degustazione di olio extravergine di oliva. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: Subiaco / Bologna (km 450)
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Subiaco, dove si visiteranno i monasteri benedettini di Santa Scolastica e il Sacro Speco. Il primo era in origine il più antico di tutti i monasteri benedettini e conserva al suo interno pregevoli opere d’arte, che rendono particolarmente prezioso questo complesso monastico, in cui nel 1465 furono oltretutto pubblicati i primi libri a stampa in Italia. Il Sacro Speco fu eretto nel luogo in cui per due anni il giovane Benedetto si ritirò come eremita. La singolarità del santuario sta nella mirabile successione di ambienti collegati alle pareti rocciose del Monte Taleo e impreziositi da affreschi di scuola romana, senese e umbro-marchigiana. Al termine della visita sosta per il pranzo in ristorante con menù tipico che prevede, tra gli altri, le lasagne della ciociaria e le fettuccine fatte in casa al sugo del contadino. Partenza in pullman per il rientro, con arrivo a Bologna previsto per le ore 20.30.

 

Note: l'ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni per motivi di ordine tecnico/organizzativo. Tutte le visite previste nel programma sono comunque garantite. Si fa però presente che le guide locali hanno la facoltà di decidere liberamente l'ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. E’ inoltre possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

La quota comprende:

viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia; trattamento di pensione come da programma; pranzi in ristorante con menù tipici; degustazioni di prodotti tipici del 1° e 2° giorno; guida locale per le visite indicate; assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni; accompagnatore Robintur.

La quota non comprende:

bevande; extra obbligatori; ingressi a siti e monumenti durante le visite; facchinaggio, mance ed extra personali; tassa di soggiorno; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
04/10/2019

  PREZZI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Singola
A  397 65

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 28.00 (A persona A periodo)

Note

Numero di partecipanti previsti: minimo 35 / massimo 50.

Costo indicativo degli ingressi esclusi e da pagare in loco: € 6 p.persona

Supplemento navetta a/r per Bologna (servizio garantito con minimo 6 passeggeri):

  • da Imola, Forlì, Cesena: €55 per persona
  • da Ferrara: € 35 per persona

 

Orari di partenza:

ore 03.40         Cremona

ore 04.10         Piacenza         

ore 04.30         Fidenza

ore 05.00         Parma

ore 05.30         Reggio Emilia

ore 06.00         Modena         

ore 06.30         Bologna

ore 04.30         Mantova

ore 04.50         Reggiolo

ore 05.10         Correggio

 

NOTA BENE: gli orari di partenza sono indicativi e soggetti a variazioni e saranno riconfermati sul foglio notizie consegnato prima della partenza.

Tour Operator Organizzatore

ROBINTUR

Documenti Di Viaggio

Documenti:

ai sensi dell'art. 109 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, all'arrivo in hotel è necessario esibire i documenti attestanti l'identità di tutti i componenti della prenotazione, inclusi i minori di qualsiasi età. Tassa di Soggiorno: le amministrazioni locali hanno la facoltà di imporre un'imposta ai non residenti provvisoriamente in soggiorno nel territorio; nell'eventualità, la tassa di soggiorno non è compresa nelle quote e sarà da pagare in hotel al momento dell'arrivo.

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo

Logo Robintur Travel Group