Logo soci coop

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 775.00 Euro

La Loira e Leonardo, un fiorentino alla Corte di Francia

viaggio di gruppo in pullman con accompagnatore/assistente culturale docente di storia dell'arte

La Loira e Leonardo, un fiorentino alla Corte di Francia

Partenze

  • Bus VIAGGIO IN PULLMAN GT
  • Quote individuali per 5 giorni e 4 notti
  • Trattamento Mezza pensione
  • Categoria 4 stelle
  • Vacanza in FRANCIA - FRANCIA TOUR

Descrizione Offerta

In viaggio con l’ARTE

Nel 2019 la Valle della Loira celebra il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci nel castello di Clos-Lucé ad Amboise e la nascita a Firenze di Caterina de Medici, futura regina di Francia. Le figure di Leonardo e Caterina si stagliano prepotentemente sullo scenario del Rinascimento francese. Si parte alla scoperta dei luoghi che celebrano questi 2 illustri personaggi in compagnia della Prof.ssa Maria Aurora Marzi, docente di storia dell’arte ed esperta relatrice in campo artistico.

Servizi

Programma di viaggio:

Partenze da Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Fidenza, Piacenza, Cremona, Mantova, Reggiolo, Correggio.

 

1° GIORNO: Bologna / Fontainebleau (km 990)

Partenza in pullman in direzione del confine svizzero e della Francia. Pranzo libero in corso di viaggio. In serata arrivo a Troyes/Fontainebleau. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: Fontainebleau / Chambord / Blois / Tours (km 260)

Prima colazione e partenza per la visita (con audioguide) del Castello di Fontainebleau, grandiosa residenza reale in stile rinascimentale, circondata da splendidi giardini. Il Castello di Fontainebleau, oggi Patrimonio Unesco, fu una delle residenza preferite dei re di Francia, scenario perfetto per le feste della corte rinascimentale di Francesco I.  Al termine della visita partenza per la Valle della Loira, luogo di grande fascino, dove si intrecciano armoniosamente la bellezza della natura, la magia dell’arte e gli eventi storici. Le città e i castelli della Valle della Loira sono Patrimonio dell’Umanità Unesco. Pranzo libero lungo il percorso e arrivo al Castello di Chambord, vero e proprio castello da fiaba. Fu costruito per volere di Re Francesco I e probabilmente seguendo alcune indicazioni di Leonardo da Vinci, ospite del re nel vicino Castello di Amboise. La prima pietra fu posata proprio nel 1519 e idealmente coincide con l’inizio del Rinascimento in Francia. Visita del castello e del parco. Proseguimento quindi per il Castello reale di Blois, introduzione ideale alla visita della Valle poiché rappresenta la sintesi dell’architettura e della storia dei castelli della Loira. Residenza di sette re e dieci regine è un luogo evocatore del potere e della vita quotidiana della corte rinascimentale. Qui visse e morì Caterina de’ Medici, la “Regina Nera”, madre di tre re e regina di Francia, nata a Firenze nel 1519 e andata in sposa al giovane re Enrico II. In serata sistemazione in hotel nella zona di Amboise / Tours. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: Amboise (Tours) / Clos-Lucé / Amboise (Tours)  (km 40)

Trattamento di mezza pensione. Mattinata dedicata alla visita del Castello di Amboise, le cui torri ed i tetti in ardesia dominano la Loira e le stradine del centro storico. Qui il giovane Re Francesco I trasferì la splendida ed animata vita di corte e si circondò dei più grandi artisti del Rinascimento. Leonardo da Vinci giunse ad Amboise nel 1516, all’età di 64 anni, portando con sé la Gioconda, il San Giovanni Battista e la Sant’Anna. Il re Francesco I gli mise a disposizione il Manoir du Clos-Lucé, appena fuori Amboise, dove Leonardo soggiornò tre anni fino alla sua morte, avvenuta il 2 maggio 1519. Leonardo fu nominato primo pittore, ingegnere e architetto del Re. Le spoglie del genio visionario sono custodite nella Cappella di Saint-Hubert, nel castello di Amboise. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del Clos-Lucé. Nella bella dimora di mattoni rosa e pietre di tufo si svela l’intimità del genio: la sua camera, la cucina, la Sala del Consiglio, la cappella dagli affreschi dipinti dai suoi discepoli. Successivamente è prevista la visita del Parco di Leonardo dove sono esposti i modelli delle sue futuristiche invenzioni. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: Amboise / Chenonceaux / Chaumont / Bourges o Montlucon (km 260)

Prima colazione in hotel e partenza per la visita del romantico castello rinascimentale di Chenonceaux, eretto nel cinquecento sul fiume Cher e circondato da splendidi orti e Giardini. Chenonceaux deve la sua architettura unica a Caterina de’ Medici che fece costruire le due gallerie sul fiume, quasi simili al Ponte Vecchio di Firenze. Conosciuto con il “Castello delle Dame” poiché fu la dimora della regina Casterina de’ Medici e della sua rivale, la bellissima ed intrigante Diana di Poitiers, rispettivamente moglie e favorita di re Enrico II, il castello ha uno stile molto raffinato ed elegante che rivela l’influenza delle due grandi dame. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del castello medievale di Chaumont, che domina con la sua struttura possente la riva sinistra della Loira. Qui si giocò l’epilogo della rivalità fra Caterina e Diana: la regina Caterina de’ Medici , dopo la morte del re Enrico II, tolse Chenonceaux a Diana di Poitiers e si degnò di offrirle in compenso il Castello di Chaumont, dove Diana abitò per tre anni. Al termine della visita partenza per Bourges/Montlucon. Arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO:  Bourges o Montlucon / Bologna (km 900)

Prima colazione e partenza per il rientro, via Digione, Besancon e la Svizzera. Pranzo libero lungo il percorso e arrivo a Bologna previsto per le ore 21.00.

 

Note: l'ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni per motivi di ordine tecnico/organizzativo. Tutte le visite previste nel programma sono comunque garantite. Si fa però presente che le guide locali hanno la facoltà di decidere liberamente l'ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. E’ inoltre possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

La quota comprende:

viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia; trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo; visite indicate con guida locale parlante italiano o assistente culturale; ingresso al Castello di Fontainebleau; tassa di soggiorno; assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni; accompagnatore/assistente culturale Prof.ssa Maria Aurora Marzi.

La quota non comprende:

bevande; extra obbligatori; ingressi a siti e monumenti durante le visite (eccetto Fontainebleau); facchinaggio, mance ed extra personali; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
21/08/2019

  PREZZI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Singola
A  775 250

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 28.00 (A persona A periodo)

Note

Numero di partecipanti previsti: minimo 35 / massimo 50.

 

Costo indicativo degli ingressi esclusi e da pagare in loco: € 70 per persona.

 

Supplemento navetta a/r per Bologna (servizio garantito con minimo 6 passeggeri):

  • da Imola, Forlì, Cesena: €55 per persona
  • da Ferrara: € 35 per persona

 

Orari di partenza:

ore 05.00         Bologna

ore 05.30         Modena         

ore 06.00         Reggio Emilia

ore 06.30         Parma

ore 07.00         Fidenza

ore 07.20         Piacenza         

ore 06.45         Cremona

ore 05.00         Mantova

ore 05.20         Reggiolo

ore 05.40         Correggio

NOTA BENE: gli orari di partenza sono indicativi e soggetti a variazioni e saranno riconfermati sul foglio notizie consegnato prima della partenza.

Tour Operator Organizzatore

ROBINTUR

Documenti Di Viaggio

Documenti: per l'ingresso in Francia, ai cittadini italiani maggiorenni è richiesta la carta d'identità valida per l'espatrio.
A partire dal 26/06/2012, su disposizione del Ministero dell'Interno, tutti i minori dovranno essere in possesso di un proprio documento di espatrio (passaporto o carta d'identità valida per l'espatrio). Da quella data quindi non saranno più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (i passaporti dei genitori rimarranno validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza).
Si segnala che diversi Stati non ritengono valide né la carta d'identità cartacea rinnovata con timbro sul retro del documento, né la carta d'identità elettronica con certificato cartaceo di proroga validità.
Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo

Logo Robintur Travel Group