Logo soci coop

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo
A partire da 1080.00 Euro

Romania - Tour tra Monasteri ed antichi Castelli

Romania - Tour tra Monasteri ed antichi Castelli

Partenze

  • Aeroporto MILANO LINATE
  • Quote individuali per 8 giorni e 7 notti
  • Trattamento Come da programma
  • Categoria Tour
  • Vacanza in ROMANIA - ROMANIA TOUR

Descrizione Offerta

Per visualizzare il programma, clicca su Servizi!

Servizi

Programma di viaggio:

Un itinerario completo che vi condurrà alla scoperta di un Paese sorprendente e autentico. Dalla capitale Bucarest, vivace e ricca di opere d’arte, città in continuo cambiamento, ai più piccoli e suggestivi centri storici e ai castelli della Transilvania, sulle orme del mitico Conte Dracula.

1° giorno: MILANO / BUCAREST

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Linate. Disbrigo formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Bucarest. Arrivo all’aeroporto di Bucarest ed incontro con la guida che resterà a disposizione per tutto il tour in Romania. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla visita della capitale romena, ammirando i suoi larghi viali, i gloriosi edifici “Belle Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell’Università. Visita della città vecchia, con la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. L'edificio è stato costruito su una collina conosciuta come Collina degli Spiriti, Collina di Urano, o Collina di Arsenale, che fu in gran parte rasa al suolo per consentire la costruzione del fabbricato, iniziata nel 1984. Vi lavorarono circa 700 architetti e più di 20.000 operai organizzati in turni, 24 ore su 24, per cinque anni. L'edificio era in origine conosciuto come Casa della Repubblica (Casa Republicii) e doveva servire da quartier generale per tutte le maggiori istituzioni dello stato. Al momento del rovesciamento e dell'esecuzione di Nicolae Ceausescu nel 1989, il progetto era quasi completato. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

2° giorno: BUCAREST / SINAIA / BRAN / BRASOV (200 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per Brasov, attraversando la bella valle del fiume Prahova. Sosta a Sinaia, denominata “la Perla dei Carpati”, la più nota località montana della Romania. Visita del Castello Peles, uno dei piu bei castelli d’Europa, antica residenza reale, costruito alla fine del XIX secolo nello stile neogotico tipico dei castelli bavaresi. L’interno del castello di Peles comprende 160 stanze, sistemate ed arredate in tutte le fogge possibili, con netto predominio dell’intaglio in legno. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. A partire dal 1920, il castello di Bran divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ne ristrutturò gli interni secondo l'allora gusto art and craft romeno, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale romena venne cacciata, il castello venne occupato. Arrivo a Brasov. Visita della Biserica Neagrã (Chiesa Nera), la chiesa più grande della Romania in stile gotico. La Chiesa Nera può vantare un numero di record che difficilmente possono essere superati: è il più grande luogo di culto tra Vienna ed Istanbul, mentre all’interno si trova il più grande organo dal continente europeo e la più grande collezione di tappeti antichi provenienti dall'Asia Minore. La costruzione della chiesa iniziò nel 1383 e decine di lavoratori hanno lavorato alla sua costruzione per circa 100 anni. Inizialmente, il luogo di culto fu chiamato la Chiesa di Santa Maria, ma dal 1686 è stata nominata la Chiesa Nera in seguito ad un incendio che ha colpito l'intera città e l’ha trasformato in un rudere. Il luogo di culto è stato chiamato la "Chiesa Nera", a causa del fumo che ha annerito le sue pareti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: BRASOV / SIGHISOARA / BISTRITA (250 km)

Prima colazione in hotel. Visita guidata di Brasov, una delle più affascinanti località medioevali della Romania, nel corso della quale si potranno ammirare il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae e la prima scuola romena (XV sec). Partenza per Bistrita con sosta a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l’Impalatore, noto a tutti come il Conte Dracula. Pranzo in ristorante. Visita guidata di Sighisoara, la più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania. Risale in gran parte al sec XIV, quando ne fu ampliata e rafforzata la costruzione che era stata eretta in tutta fretta dopo le distruzioni tatare del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai, ecc. Il più bello e conosciuto monumento della città è la Torre dell’Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Proseguimento per Bistrita. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: BISTRITA / MONASTERI DELLA BUCOVINA / BISTRITA (300 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per la Bucovina, la regione della Moldavia il cui nome, risalente al 1774, significa "paese coperto da foreste di faggi". Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina è ancor più conosciuta per i suoi monasteri affrescati costruiti nei sec XV - XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita del bellissimo Monastero Voronet del 1488, nominata la Capella Sistina dell’Est Europa e considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è il ”Giudizio Universale”. Pranzo in ristorante. Visita del Monastero Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni ed affrescato esternamente. Gli affreschi esterni esaltano l’impronta moldava per ottenere il massimo realismo nelle scene di vita quotidiana, umanizzando i personaggi. Alla fine delle visite ritorno a Bistrita. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: BISTRITA / MARAMURES / BAIA MARE (160 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per il Maramures. Chiuso tra le montagne, il Maramures è una galassia di piccoli villaggi, tutti in legno, la cui la popolazione porta costumi di una bellezza superba. La storica regione romena Maramures è il simbolo dell’autenticità conservata lungo i secoli. Il Maramures è l’anima del villaggio romeno tipico, con case, porte e chiese in legno e dove il tempo scorre secondo i ritmi di un’epoca passata. La regione si rivela inoltre come il luogo dove ritrovare se stessi, la tranquillità della vita semplice e genuina, le tradizioni ancestrali e l’artigianato del legno. Visita della chiesa di Ieud, del 1364, considerata il più antico edificio edificato in questo Stil Ieud è uno dei primi villaggi abitati in Maramures. All'interno della chiesa si trovano alcuni dipinti in stile bizantino primitivo. Nel corso di una delle molte ristrutturazioni di questa Chiesa è stato scoperto il libro più antico in lingua romena, il Codice di Ieud, attualmente custodito presso l’Accademia Romena di Bucarest. Visita della chiesa Bogdan Voda, del 1718, costruita sul luogo di una precedente chiesa distrutta dai Tatari; gli affreschi sono di due tipi, gli uni secondo la tradizione bizantina dei monoscritti, gli altri in stile barocco. Arrivo a Sieu, bellissimo villaggio del Maramures. Pranzo tipico, con menù speciale e bevande incluse in una casa tipica del Maramures, con la possibilità di conoscere i contadini di una delle più belle zone del Paese, dove le usanze e le tradizioni sono ancora vive. Durante il pranzo un gruppo di bambini, vestiti in costumi popolari vi offriranno un incantevole momento di folclore con balli tipici popolari. Nel pomeriggio, arrivo a Sapanta e visita del “Cimitirul Vesel” (Il Cimitero Felice), unico al mondo che stupisce con la sua originalità. E’ stato creato dalla fantasia e dall’umorismo dissacratore di un artista del luogo, che nel 1935 ebbe l’idea di scolpire un monumento funebre a forma di croce, in cui oltre alla caricature del defunto, comparivano, sotto forma di bassorilievi, i tratti salienti della sua personalità, accompagnati da poche frasi ironiche che ne riassumevano i vizi e le virtù. Alla fine delle visite arrivo a Baia Mare. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: BAIA MARE / CLUJ NAPOCA / TURDA / ALBA IULIA (250 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per Cluj Napoca. Visita guidata di Cluj Napoca, l’antica Klausenburg dei coloni sassoni e la Kolozsvar degli ungheresi, principale città della Transilvania, grande centro culturale e d’arte. Le vicende storiche della città, dacica e poi romana (Napoca), magiara (Clus), sassone e romena, si sentono ancora nel nome della città stessa. I primi documenti che provano l'esistenza della città risalgono al 106 d.C. come insediamento romano. Al ritiro dei romani, la stessa città scompare sotto le orde barbariche e le successive testimonianze risalgono al 1173. Sotto il predominio ungherese diviene finalmente libera a seguito della concessione di Carlo I D'Angiò (1316), Re di Ungheria. E' il vescovo della città di Cluj che spinge alla conquista dei diritti della regione della Transilvania Romena. Cluj in seguito diviene capitale del principato austriaco della Transilvania e diede i natali al futuro re di Ungheria Mattia Corvino (1443), la cui statua equestre (Mathias Rex) può essere ammirata al centro della Piazza Libertatii. Si visiteranno la casa natale del Re Mattia Corvino (esterno) e la più importante chiesa gotica del paese, Sfintu Mihail, edificata tra il XIV e XV secolo. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Sosta a Turda. Visita della salina di Turda, una delle più grandi della Romania. I giacimenti di sale della Transilvania si formarono 13,5 milioni di anni fa sul fondo di un mare poco profondo e in un clima tropicale. Lo strato di sale si trova dappertutto nel sottosuolo dell'altopiano transilvanico, con uno spessore medio di circa 400 metri ed uno spessore massimo di quasi 1000 metri ai margini dell'altopiano medesimo. A Turda lo strato di sale ha uno spessore di 1200 metri. All'interno della miniera, la temperatura di 10-12°C rimane costante durante tutto l'anno. L'estrazione del sale incominciò a Durg?u-Turda tra il 50 a.C. e il 106 d.C. I giacimenti furono sfruttati anche durante l'Impero romano tra il 106 e il 274 d.C. La miniera è stata in servizio fino al 1932. Continuazione per Alba Iulia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno: ALBA IULIA / SIBIU / BUCAREST (320 km)

Prima colazione in hotel. Breve visita della cittadella fortificata ed edificata dall’imperatore Carlo IV su progetto di Morando Visconti nel 1714; visita della cattedrale romano-cattolica della città, uno dei più importanti edifici sacri della Romania. La città fu fondata dai Romani nel II secolo d.C. sotto Marco Aurelio e distrutta dai Tartari nel 1241. Alba Iulia fu la residenza dei principi di Transilvania e di un vescovo cattolico romano. Partenza per Bucarest. Sosta a Sibiu, Capitale Europea della Cultura nel 2007. Visita del centro storico di Sibiu, nota all’epoca per il suo sistema di fortificazione considerato il più grande della Transilvana con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano importanti vestigia. Si potrà ammirare la Piazza Grande con i suggestivi tetti con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l’imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Continuazione per Bucarest, attraversando la bella valle del fiume Olt, ammirando bellissimi paesaggi. Sosta per visita del monastero Cozia del XIV sec., conosciuto come uno dei complessi storici e d'arte più antichi in Romania, situato sulla riva destra del fiume Olt. Arrivo a Bucarest e sistemazione in hotel. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

8° giorno: BUCAREST / MILANO

Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Disbrigo formalità d’imbarco e partenza con volo per Milano.

Note: per esigenze operative ed indipendenti dalla volontà di Francorosso, l''itinerario del tour potrebbe subire variazioni senza comunque alterare la qualità ed i contenuti dei servizi offerti.

La quota comprende:

viaggio aereo a/r con voli di linea BlueAir da Milano Linate per Bucarest in classe economica; trasferimenti da e per l’aeroporto; n. 7 pernottamenti presso gli hotels indicati o similari; trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’8° giorno; acqua minerale ai pasti inclusi nel programma; pranzo tipico, con menù speciale e bevande incluse in una casa tipica del Maramures; guida locale parlante italiano durante tutta la durata del tour; visite ed escursioni come da programma con utilizzo di pullman Gran Turismo con aria condizionata adeguati al numero di partecipanti; ingressi durante le visite incluse nel programma; tasse e percentuali di servizio; assicurazione sanitaria e bagaglio Top Booking Basic di Europ Assistance (massimale rimborso spese mediche fino a € 5.000); polizza Optimas (modulo B) di UnipolSai Assicurazioni di Robintur (che prevede polizza annullamento, garanzia “Viaggi Rischi Zero”, rimborso spese mediche in secondo rischio fino a € 15.000).

In fase di prenotazione, con un supplemento di € 39 a persona, è possibile aggiungere l'assicurazione integrativa Top Booking Health (del Gruppo Alpitour) che aumenta il massimale di rimborso spese mediche fino a € 100.000=.

La quota non comprende:

tasse aeroportuali; pasti non menzionati; mance; facchinaggio negli hotels e negli aeroporti; visite ed escursioni non incluse nel programma, bevande non specificate; extra in genere; assicurazioni facoltative; tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

Sistemazione alberghiera prevista (o hotels similari, di pari categoria) – Bucarest: Hotel Radisson 5 stelle; Brasov: Hotel Aro Palace 4 stelle; Bistrita: Hotel Coroana de Aur 4 stelle; Baia Mare: Hotel Carpati 4 stelle; Alba Iulia: Hotel Transilvania 4 stelle.

Prezzi

PERIODO PARTENZA
A
08/06/2019
22/06/2019 13/07/2019
B
17/08/2019
C
14/09/2019

  PREZZI in € RIDUZIONI in € SUPPLEMENTI in €
DOPPIA Soci Coop Singola
A  1.080 25 250
B  1.105 25 250
C  1.080 25 250

Quote Fisse

Quota d'iscrizione EUR 85.00 (A persona A periodo)
Tasse aeroportuali EUR 85.00 (A persona A periodo)

Note

Operativo voli indicativo, soggetto a variazione

MILANO LINATE / BUCAREST 15.35 / 18.50 - BUCAREST / MILANO LINATE 13.35 / 14.50

L'importo delle tasse aeroportuali è soggetto a variazione.

L'effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 20 persone per ogni data di partenza.

Note: i prezzi sono stati calcolati in base al costo dei trasporti in vigore a luglio 2018; sono soggetti a possibili adeguamenti fino a 20 giorni dalla partenza, in caso di aumento del costo carburante e delle tasse aeroportuali.

Penali annullamento - In deroga a quanto previsto dalle Condizioni Generali del Contratto di Viaggio di Alpitour S.p.A., in caso di annullamento, al consumatore verranno addebitate le seguenti penalità in percentuale sulla quota di partecipazione, oltre alle quote d’iscrizione ed eventuali quote assicurative: 10% fino a 30 giorni prima della partenza; 30% da 29 a 20 giorni prima della partenza; 50% da 19 a 10 giorni prima della partenza; 75% da 9 a 4 giorni prima della partenza; 100% dopo tali termini. Le penali dovranno essere calcolate sulla quota di partecipazione, intesa come quota base più settimane supplementari ed eventuali supplementi e/o riduzioni riferiti al periodo di effettuazione del soggiorno. In caso di cancellazione di sistemazione in Business Class, verrà sempre addebitato l’intero importo del relativo supplemento (100% di penale). Le medesime penali verranno applicate anche a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti di espatrio.

Condizioni Generali del Contratto di Viaggio come da cataloghi Francorosso 2019

Soci Coop:

riduzione soci riservata ai Soci di Coop Alleanza 3.0 (Coop Adriatica, Coop Estense, Coop Consumatori Nord Est), Coop Reno, Unicoop Firenze, NovaCoop, Coop Lombardia, Coop Vicinato Lombardia, Coop Liguria.

Tour Operator Organizzatore

ALPITOUR

Documenti Di Viaggio

Documenti:

per l'ingresso in Romania, ai cittadini italiani maggiorenni è richiesta la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto individuale in corso di validità (per soggiorni non superiori a 90 giorni).
A partire dal 26/06/2012, su disposizione del Ministero dell'Interno, tutti i minori dovranno essere in possesso di un proprio documento di espatrio (passaporto o carta d'identità valida per l'espatrio). Da quella data quindi non saranno più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (i passaporti dei genitori rimarranno validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza).
Si segnala che diversi Stati non ritengono valide né la carta d'identità cartacea rinnovata con timbro sul retro del documento, né la carta d'identità elettronica con certificato cartaceo di proroga validità.

Torna Alla Ricerca Stampa La Scheda Viaggio Vai al preventivo

Logo Robintur Travel Group